PODCAST: “Bellini al Cinema”, le ricerche di Panzera indagano l’universo del compositore

1 Aprile 2023 0 Di Cinestorie
RADIO SOCIAL WEB
PODCAST: "Bellini al Cinema", le ricerche di Panzera indagano l'universo del compositore
Loading
/

Una mole sterminata di materiali in una mostra e nel libro pubblicato da “La Zattera dell’Arte”.

Potrebbe sembrarvi strano che Vincenzo Bellini, compositore d’opera, possa essere paragonato a una “pop-star”. Eppure in passato, grazie all’estrema popolarità dell’opera musicale e alle vendite dei dischi, Bellini era considerato un’icona. Le sue opere cominciarono a essere rappresentate cinematograficamente già dall’epoca del muto. L’immagine stessa di Bellini venne utilizzata sul battage pubblicitario dell’epoca: locandine, manifesti, brochures, “cine-romanzi illustrati’ e via dicendo.

Ninni Panzera, operatore culturale e organizzatore di festival, legato con doppio filo alla città di Taormina, ha deciso di indagare questi aspetti, forte di una certa conoscenza del mondo del collezionismo. Panzera, amico personale di Tornatore, è stato organizzatore della mostra su “Nuovo Cinema Paradiso” tenutasi al Bif&st qualche anno fa. “Ma quello è solo un titolo!” afferma Panzera: lui ammette con orgoglio di avere garage pieni di materiale per ogni film di Tornatore e inoltre per ogni film che l’abbia colpito in modo particolare.

Per questo l’autore, forte dei suoi contatti e della sua collezione, ha potuto esplorare in una mole sterminata di materiali l’universo di Bellini al Cinema, tanto da poterne realizzare una mostra itinerante e il libro in oggetto. Un libro che riproduce i materiali dei collezionisti ma indaga anche le pellicole relative, riportando ove esse siano reperibili o meno.

Il podcast, registrato al Bifest 2023 e condotto dalla Professoressa Angela Bianca Saponari vi porterà in questo universo ai più sconosciuto al giorno d’oggi e vi invoglierà a sfogliare questo libro di pregiata fattura.

Benedetto Gemma per Cinestorie